03/11/2013 - la Regione Veneto e la Consulta le professioni sanitarie del Veneto: il Sistema ECM. Novità e obiettivi.30.10.2013

Autore: triveneto

il 30 ottobre 2013 la Regione Veneto ha incontrato la Consulta delle professioni per presentare le novità del DGR n. 1236 del 16/7/2013 rispetto al sistema ECM.

La novità maggiore riguarda il sistema di accreditamento dei Provider che è stato delegato all’AGENAS. In questa fase che ha visto una forte selezione, i Provider in regola con i requisiti dovranno procedere all’accreditamento standard presso l’AGENAS.

Ma molto interesse c’è anche per l’Osservatorio, un organismo del sistema ECM previsto nel 2011 e per il quale nell’incontro sono stati raccolti i nominativi proposti dagli Ordini, Collegi e Associazioni professionali.  Questo importante organismo avrà il ruolo di valutare i Provider ma soprattutto la qualità della formazione nei termini di coerenza con la programmazione (regionale e nazionale).

Sia i rappresentanti della Regione (Dr. Costa e d.ssa Baseggio) che la Consulta delle Professioni hanno ribadito l’importanza della qualità della formazione; l‘Osservatorio ha come mandato non solo il monitoraggio della qualità dei Provider ma appunto anche quello della qualità formativa. Coerenza  e qualità formativa dovranno appartenere al sistema ma anche al singolo professionista poichè tra i prossimi obiettivi futuri ci sarà anche quello di predisporre un DOSSIER FORMATIVO atto a programmare nei termini di contenuti e di modalità di fruizione la formazione  in un’ottica di impatto organizzativo.

 

Tag: , , ,
125 queries in 0.290 seconds.